SARAGO AL FORNO

Questo secondo piatto di pesce è facile e velocissimo da preparare, ideale anche per chi non è molto esperto nella cottura del pesce. Esistono diversi tipi di saraghi tutti accomunati da un corpo tondeggiante, bocca piccola, squame argentee, coda grande con estremità nera e carni pregiate. Le specie più comuni di sarago sono il sarago comune o fasciato, il sarago puntazzo, il sarago faraone e il sarago maggiore. Si tratta di un pesce molto diffuso nel mediterraneo ma ne esistono specie nell'oceano atlantico.

Difficoltà: Bassa

Porzioni: 4

Categoria: Secondo

Preparazione: 15 min.

Tempo Cottura:

Calorie per porzione (kcal) : 376

SARAGO AL FORNO

4 stelle in base a 13 recensioni

Ingredienti

- 2 saraghi da 600 gr l'uno
- 2 pomodori sodi e maturi
- 2 limoni non trattati
- 4 spicchi d'aglio
- 16 olive nere
- 3 foglie d'alloro
- 2 rametti di timo
- 2 rametti di rosmarino
- 2 ciuffetti di perzzemolo
- olio extravergine d'oliva
- vino bianco secco
- sale
- pepe

Preparazione

Pulite e squamate i saraghi. Lavate i pomodori e tagliateli a spicchietti. Lavate i limoni e tagliateli a fette. Sbucciate gli spicchi aglio e tritatene uno. Salate e pepate i pesci anche all'interno, riempite la pancia dei pesci con 2 fette di limone, l'aglio tritato e un pò delle erbe aromatiche. Sistemate i pesci in una teglia rivestita di carta forno, copriteli con le erbe rimaste, le fette di limone rimaste e i pomodori; aggiungete gli spicchi d'aglio rimasti tagliati a metà, le olive, irrorate con un filo d'olio e infornate nel forno caldo a 180°. Fate cuocere i pesci per circa 20 minuti, senza mai girarli, bagnandoli di tanto in tanto con un poco di vino e irrorandoli spesso con il fondo di cottura. A fine cottura mettete con delicatezza i pesci su un piatto di portata, guarniteli con gli spicchi di pomodoro, le fette di limone e le olive. Irrorateli con il fondo di cottura e portateli a tavola.

Posted on 2011-06-22 19:00:53 by

Categoria: Cucina - Ricetta - Secondo