MARITOZZI

Spesso chiaccherando con gli amici ci si trova a discutere delle ricette regionali. Si finisce sempre col dire che il lazio è forte nei primi ma ha pochi dolci; ma non è così. A ben vedere qualche dolce tipico laziale esiste e tra questi troviamo il maritozzo. Il maritozzo è un dolce tipico laziale ed in particolare romano. Si tratta di una pagnotta lievitata dolce ed aromatizzata che si presta ad essere farcita. Il dolce ha origine molto antiche e pare che venisse regalato dai fidanzati alle fidanzate per San Valentino e che talvolta poteva contenere un regalo come un anello nuziale. Da qui, in modo scherzoso, il nome maritozzo. A Roma viene mangiato soprattutto per la prima colazione in alternativa ai soliti cornetti.

Difficoltà: Media

Porzioni: 12

Categoria: Dolce

Preparazione: 70 min.

Tempo Cottura:

MARITOZZI

7 stelle in base a 16 recensioni

Ingredienti

PER IL LIEVITINO:
- 100 gr di farina 00
- 100 ml di acqua
- 15 gr di lievito di birra fresco
- 1 cucchiaino di miele o malto

PER L'IMPASTO:
- 420 gr di farina manitoba
- 150 ml di latte a temperatura ambiente
- 95 gr di zucchero
- 2 tuorli (tenere gli albumi da parte)
-90 gr d'olio di semi (mais)
- 30 gr di uvetta
- 30 gr di pinoli (facoltativi)
- buccia grattugiata di due arance
- 1 pizzico di sale

SCIROPPO:
- 100 ml d'acqua
- 150 gr di zucchero

PER FARCIRE:
- 250 ml di panna fresca
- 20 gr di zucchero a velo

Preparazione

Preparate il lievitino: Sciogliete il lievito nell'acqua leggermente tiepida, aggiungete il miele o il malto e la farina, mescolate bene, coprite e lasciate riposare per almeno un'ora.
Preparate l'impasto: Mettete in un recipiente la farina manitoba, aggiungete la buccia grattugiata delle arance, i tuorli, il latte e l'olio. Lavorate il tutto energicamente (o con il gancio se usate la planetaria) fino a quando l'impasto diventa sodo ed elastico. Trasferite l'impasto su un piano da lavoro, aggiungete l'uvetta e i pinoli e lavorate l'impasto a mano per incorporarli. Formate una palla, mettete l'impasto in un recipiente, coprite e lasciate lievitare per 4-5 ore.
Trascorso il tempo, riprendete l'impasto e staccate 12 palline del peso di 80-90 gr; modellate dei panini leggermente allungati. Sistemateli in una teglia rivestita con carta forno, distanziati tra loro, coprite e lasciate lievitare per due ore (fino a quando raddoppieranno). Spennellate i maritozzi con gli albumi sbattuti con un pò di latte. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.
Preparate lo sciroppo: portate ad ebollizione l'acqua con lo zucchero, fate sciogliere bene lo zucchero fino a quando lo sciroppo sarà denso e trasparente.
Spennellate i maritozzi con lo sciroppo, fate un taglio al centro nel senso della lunghezza e farcite con la panna montata con lo zucchero a velo. Servite.

Posted on 2017-09-09 18:38:03 by

Categoria: Cucina - Ricetta - Dolce