Rotolo di coniglio con aromi e castagne

Se siete stanchi delle solite ricette per cucinare il coniglio potete provare questa ricetta. Probabilmente chi dice di non mangiare il coniglio potrebbe gradire questo rotolo senza accorgersi di aver mangiato il coniglio. Il coniglio ha una carne bianca indicata anche per chi soffre di allergie, ed infatti il coniglio è molto usato nella preparazione degli omogeneizzati dei neonati. Se non sapete come disossare un coniglio potete comprarlo dal vostro macellaio di fiducia già disossato. L'unico inconveniente di questa ricetta è che può essere preparata solo nel periodo delle castagne, ma se vi piace l'idea potete sostituire le castagne con qualsiasi altro ingrediente ma è buonissima anche solo con gli aromi.

Difficoltà:

Porzioni: 6

Categoria: Secondo

Preparazione: 40 min.

Tempo Cottura:

Calorie per porzione (kcal) : 637

Rotolo di coniglio con aromi e castagne

5 stelle in base a 6 recensioni

Ingredienti

- 1,2 kg di coniglio disossato
- 400 gr di castagne
- un piccolo rametto di rosmarino
- due foglie di salvia
- un rametto di timo
- una foglia di alloro
- 1 spicchio di aglio
- 2 fette di pane del giorno prima
- 10 fette di pancetta arrotolata
- un mestolo di brodo vegetale
- 3 cucchiaia d'olio di oliva extravergine
- mezzo bicchiere di vino bianco secco
- 4 bacche di ginepro
- sale
- pepe

Preparazione

Incidete la buccia delle castagne e arrostitele per 25 minuti nel forno a 180°; avvolgetele in un panno umido e mam mano che le sbucciate tenetele coperte in modo che non diventino troppo secche. Frullate le fette di pane private della crosta, tritate il rosmarino, il timo, la salvia e l'aglio. In una padella versate un cucchiaio di olio di oliva extravergine, la mollica, il trito aromatico e metà delle castagne, tritate grossolanamente, aggiustate di sale, pepate e fate insaporire per un paio di minuti a fiamma moderata, mescolando continuamente.
Sistemate il coniglio sopra il piano di lavoro, cospargetelo con la mollica preparata precedentemente, distribuitevi le fette di pancetta; arrotolate il coniglio e legatelo con lo spago da cucina. Rosolate il rotolo in una padella antiaderente con due cucchiaia di olio, sfumatelo con il vino, lasciate evaporare, trasferitelo in una pirofila, bagnatelo con un mestolo di brodo, unite le bacche di ginepro leggermente schiacciate e la foglia di alloro, e cuocetelo nel forno a 180° per circa 1 ora e 20 minuti. Irroratelo di tanto in tanto con altro brodo. Una decina di minuti prima del termine della cottura, unite le castagne intere. Lasciate riposare il coniglio per 10 minuti, affettatelo e servitelo con il suo fondo e le castagne.

Posted on 2017-11-26 17:47:27 by

Categoria: Cucina - Ricetta - Secondo

Ricette che ti potrebbero interessare: