La Cucina Siciliana

La cucina siciliana è la più scenografica fra le cucine tipiche italiane. Si tratta di una cucina antichissima che basa già le sue fondamenta nel periodo greco, sono nomerosissimi gli scritti lasciati dagli eruditi greci sulle abitudini alimentari degli isolani. Lo sviluppo della cucina siciliana continua nel corso degli anni seguendo le vicissitudini storiche dell'isola. Importantissimi per l'isola furono gli arabi che introdussero i limoni il riso e la canna da zucchero. Ogni dominazione straniera ha arricchito la cucina siciliana di nuovi ingredienti e specialità rendendola una cucina barocca ricchissima di spezie.

Gli elementi base sono gli ingredienti tipici prodotti nell'isola come i pomodori, la ricotta, le mandorle, l'olio d'oliva ecc... Nella storia recente con l'emigrazione questa cultura culinaria si è diffusa per il mondo ed è diventata ambasciatrice della della cultura siciliana. Ormai dolci come i cannoli, la cassata e le paste di mandorla non hanno certo bisogno di presentazioni.

La cucina siciliana ha due anime una ricca e raffinata derivante dalle corti baronali settecentesche ed un'altra di origine povera e contadina che diede origine a piatti che adesso definiremmo più salutari come il matarocco o la pasta arriminata.


Ads:

Mappa del sito

Pagina consultata 2371 volte.